Accesso ai servizi

Giovedì, 28 Maggio 2020

In tutto il Piemonte obbligo di mascherina dal 29 maggio al 2 giugno



In tutto il Piemonte obbligo di mascherina dal 29 maggio al 2 giugno


Le disposizioni contenute nel Decreto n. 64 assunto dal Presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, è da applicarsi esclusivamente nei centri abitati

 

Per prevenire e gestire l’emergenza epidemiologica da COVID-19, il Presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, ordina che, dalle ore 00 del giorno 29 maggio 2020 alle ore 24 del giorno 2 giugno 2020, è fatto obbligo a tutti i cittadini di utilizzare – IN TUTTI I LUOGHI PUBBLICI ALL’APERTO DEI CENTRI ABITATI DEL TERRITORIO REGIONALE – idonee protezioni delle vie respiratorie.

 

Tale obbligo, NON si applica a: 

  • Bambini di età inferiore ai 6 anni;

  • A soggetti con forme di disabilità o con patologie non compatibili con l’uso continuativo dei dispositivi di protezione individuale;

  • Allo svolgimento di attività motoria e sportiva attuata nel rispetto della distanza di sicurezza.

Resta confermato l’obbligo di indossare la mascherina nei luoghi al chiuso accessibili al pubblico, inclusi i mezzi di trasporto, in tutte le aree pertinenziali al chiuso e all’aperto dei centri commerciali e delle grandi superfici di vendita e in tutti i luoghi e le occasioni in cui non sia possibile garantire continuativamente il mantenimento della distanza di sicurezza.

Si ricorda, infine, che possono essere utilizzate mascherine monouso o mascherine lavabili, anche auto-prodotte con forma e aderenza adeguate a consentire la copertura dal mento al di sopra del naso.

 

Il testo completo del Decreto n. 64 della Regione Piemonte è in allegato qui sotto.

Foto di Christo Anestev da Pixabay


Documenti allegati: