Accesso ai servizi

Venerdì, 07 Giugno 2019

Associazioni di Volontariato di nuovo al lavoro al Ponte Antico



Associazioni di Volontariato di nuovo al lavoro al Ponte Antico




Proseguiranno anche domani mattina, dalle ore 8.30, i lavori di pulitura e decesplugliazione dell’area che introduce e circonda la Chiesa campestre di S. Maria della Neve, ormai quasi del tutto restaurata


 Prosegue senza sosta da diversi fine settimana l’impegno delle Associazioni di Volontariato della nostra Città nell’area del Ponte Antico, che anche domani, sabato 8 giugno, sarà nuovamente interessata da un’intesa mattinata di lavoro.


 Annunciato un anno fa, il progetto per la “Valorizzazione dell’area Ponte Antico, incipit del circuito culturale Omegna Tardo-Medioevale, passa, infatti, anche da un attento lavoro di ripulitura dell’intera area invasa da rovi e arbusti da rimuovere con strumenti appropriati.


 A vigilare sui lavori, ci saranno gli Architetti Andrea Baldioli e Gianfranco Ciuffo che, con la consulenza del Dott. Alessandro Iorio per la redazione del business plan, hanno realizzato l’intero progetto che ha come Ente Capofila la Parrocchia di S. Ambrogio


Al Gruppo Omegna AGESCI (Associazione Guide e Scout Cattolici Italiani) e al Gruppo Alpini sezione Omegna, già soggetti coinvolti insieme al Comune di Omegna e al Lions Club Omegna nel progetto, a farsi avanti con progettualità e risorse sono stati anche l’Associazione Culturale Omegna si Cambia!, Gli Gnomi del Mastrolino, la Protezione Civile ANA Sezione di Omegna,  l’Associazione San Gottardo, il Quartiere di Borca, il Quartiere di Bagnella, i Lupi di Omegna Centro, la Pro Senectute, l’Associazione Nazionale Vigili del Fuoco Volontari Delegazione di Omegna.


 «Per parte sua – afferma l’Assessore ai Servizi Sociali e alle Politiche dell’Assistenza Sabrina Proserpio –, l’Amministrazione Comunale plaude e ringrazia la risposta corale ottenuta da queste, come da altre Associazion,i che hanno già dato la loro disponibilità per realizzare eventi di promozione dell’intera area, non appena saremo pronti con la Parrocchia a inaugurarla come si conviene per progetti di questa portata. Mi riferisco alla San Vincenzo, alla LILT sezione Omegna, alla AUSER ma anche ad ABLO, alla Pro Loco cittadina, alla Protezione Civile del Comune e a Mastronauta. Grazie all’impegno di tutte le realtà di Volontariato della nostra Città saremo in grado di confermare l’aspetto sociale e comunitario dell’intero progetto, mentre in questa fase il Comune metterà a disposizione una serie di mezzi per supportare i lavori in corso. Un ringraziamento doveroso, infine, va alla La Cittadella del Gusto, che domani sfamerà i volontari all’opera!».   





Associazioni di Volontariato di nuovo al lavoro al Ponte Antico
Associazioni di Volontariato di nuovo al lavoro al Ponte Antico
Associazioni di Volontariato di nuovo al lavoro al Ponte Antico