Accesso ai servizi

Mercoledì, 18 Marzo 2020

Regolamento facciate: i primi risultati sono già visibili



Regolamento facciate: i primi risultati sono già visibili


L’Amministrazione Comunale, tramite gli Uffici competenti, ha messo in pagamento il rimborso del primo edificio che, nel 2019, ha fatto domanda e ha avuto accesso al contributo comunale per il rifacimento delle facciate degli edifici posizionati nel centro storico e in alcune altre vie della nostra città.

L’immobile in questione, situato al civico n. 3 di Largo Cobianchi, proprio in prossimità di Palazzo di Città, ha subìto un intervento di rifacimento completo dell’intonaco eseguito con malta di calce a cazzuola e tinteggiatura facciate, compresa la preparazione dei fondi con pitture ai silicati.

Il tutto per un ammontare complessivo rimborsato pari a 4.092,00 euro, in base ai 46,50 euro al mq previsti dal Regolamento comunale.

Di proprietà di Gabriele Beltrami, l’edificio consta di due appartamenti e di un negozio di parrucchiere da uomo al piano terra. Al momento la proprietà sta ultimando i lavori di ristrutturazione dei locali interni e si riserva di valutare la destinazione d’uso più avanti.

Agli inizi di marzo sarebbero dovuti partire i lavori di rifacimento anche della facciata dell’immobile adiacente, di proprietà degli Studi Tecnici degli Architetti Poli e Francisco.

In questo specifico caso si tratterà di un intervento di sola tinteggiatura, per il quale è previsto un rimborso pari a 5.000 euro. Oltre alla facciata, infatti, sarà oggetto dell’intervento anche il lato fortemente ammalorato che affaccia su Vicolo Pasquello.

Al momento i lavori di rifacimento facciata sono slittati in attesa che l’emergenza sanitaria da epidemia COVD-19 rientri in tutta Italia.

Entusiasta il commento di Raffaella Varveri (nella foto), Presidente del Tavolo Istituzionale del Masterplan Destinazione Turismo, all’interno del quale il Sindaco Paolo Marchioni ha promosso l’iniziativa comunale: «Il decoro urbano è un elemento essenziale per il processo di trasformazione della nostra città in chiave turistica. Una facciata rinnovata sulla base dell’iniziativa voluta e promossa dall’Amministrazione Comunale non esprime solo piacevolezza per chi abita quell’edificio o per chi vi poggia sopra lo sguardo ma testimonia anche l’importanza di un’attività sinergica, a favore dell’intero ecosistema cittadino. Colgo quindi questa importante occasione per ringraziare tutti coloro che hanno aderito al Regolamento per il rifacimento delle facciate cittadine ribadendo il concetto che solo lavorando in sinergia potremo vedere realizzato, passo dopo passo, il Masterplan per Omegna».

 


Regolamento facciate: i primi risultati sono già visibili