Accesso ai servizi

Venerdì, 03 Aprile 2020

Anche Omegna apre un Fondo di Solidarietà



Anche Omegna apre un Fondo di Solidarietà


L’Amministrazione Comunale ha attivato un conto corrente (IBAN: IT08 J030 6945 5501 0000 0300 009) dove cittadini e imprese che lo desiderano potranno donare anche cifre simboliche per aiutare il Comune a fronteggiare situazioni di emergenza immediata

 

Si chiama “Omegna c’è” il Fondo di Solidarietà voluto dall’Amministrazione Comunale in carica con il supporto di tutte le forze di maggioranza e di minoranza per aiutare a sostenere il rilancio delle attività artigianali e commerciali della nostra città e i concittadini che hanno perso il lavoro a causa della pandemia in atto.

 

L’emergenza sanitaria, tuttora in corso anche nella nostra comunità, ha, infatti, imposto la chiusura forzata di numerosissime attività, spesso e volentieri fonte di introito per intere famiglie.

 

Le risorse messe a disposizione dai provvedimenti regionali e nazionali non sono sufficienti a far fronte alle necessità immediate dei nostri concittadini, che vanno sostenuti anche con piccole donazioni che, fatte da tanti, potranno fare la differenza.

 

Come sottolineato dal Sindaco Paolo Marchioni: «L’impegno sociale a cui noi tutti siamo chiamati è quello di sostenere imprese e Partite IVA che, a emergenza rientrata, dovranno recuperare tempo e risorse perdute. Farlo potendo contare in questo momento di grande sconforto sull’ennesimo gesto di solidarietà farà sentire loro meno soli e la nostra comunità più coesa che mai nello sforzo comune di vedere Omegna rialzare la testa più forte di prima».

 

«Parliamo di un gesto di solidarietà che, a seconda di chi effettua la donazione, potrà essere deducibile o detraibile dalle tasse, così come previsto dall’Art. 66 del D.L. n. 18/2020» è l’ulteriore puntualizzazione dell’Assessore alle Politiche Sociali Sabrina Proserpio che, per prima, nelle ultime settimane, ha ricevuto diverse chiamate da cittadini desiderosi di rendersi utili attraverso canali ufficiali e certificati.

 

«Da qui l’idea di istituire un Fondo per dimostrare, una volta di più, che Omegna è abitata da persone di gran cuore capaci di focalizzare i propri sforzi quando il momento lo richiede» ha concluso l’Assessore ringraziando ufficialmente tutte le forze politiche, le Associazioni di volontariato, i dipendenti del Comune che si sono resi disponibili in un momento storico che vede aggiungersi alle limitazioni delle libertà personali una crisi economica e sociale senza precedenti.

 

I riferimenti per donare sono:

Omegna c’è” – Fondo di solidarietà

IT08 J030 6945 5501 0000 0300 009

Intesa San Paolo – Agenzia di Omegna

 

Non è prevista una cifra minima per le donazioni.

Il Fondo sarà aperto fino a quando la situazione emergenziale non sarà dichiarata ufficialmente chiusa e l’Amministrazione Comunale in carica si impegna a rendicontare i fondi ricevuti e il loro impiego.