Accesso ai servizi

Mercoledì, 15 Aprile 2020

A Omegna il Cantante della Solidarietà si spende per i più bisognosi



A Omegna il Cantante della Solidarietà si spende per i più bisognosi


Salvatore Ranieri sta sostenendo anche le famiglie in difficoltà del nostro Comune donando generi alimentari alla San Vincenzo De Paoli raccolti con i proventi della raccolta fondi “Io come Te”

 

Nel pomeriggio di oggi, presso la Sede omegnese della San Vincenzo De Paoli il Cantante della Solidarietà Salvatore Ranieri (nella foto con l’Assessore alle Politiche Sociali, Sabrina Proserpio, e Vilda Lenta, Presidenza del Conferenza Sant’Ambrogio di Omegna), ha portato il suo contributo a sostegno delle persone e delle famiglie in difficoltà del nostro territorio.


Impegnato in prima persona nella campagna solidale “Io come Te”, messa a punto per raccogliere generi alimentari a favore dei più bisognosi che abitano nella provincia del Verbano-Cusio-Ossola, Salvatore Ranieri ha raggiunto i volontari della San Vincenzo per donare una prima, importante, consegna di pasta, latte a lunga conservazione, zucchero, succhi di frutta e acqua.

 

«Ringrazio pubblicamente Salvatore Ranieri che, in 22 anni spesi a tendere una mano a chi necessita di aiuto, oggi è qui a Omegna per sostenere le nostre Associazioni nell’acquisto di generi alimentari per le persone e le famiglie che non riescono ad arrivare a fine mese. Come Amministrazione siamo costantemente impegnati nel sostenere e patrocinare iniziative solidali utili a mantenere viva e coesa la nostra comunità. Le risposte che stiamo avendo anche per il Fondo Solidale “Omegna c’è” commuovono e lasciano intendere che nella nostra città la fitta rete di Associazioni funziona con l’aiuto di tutti» ha sottolineato in questa nuova occasione l’Assessore Proserpio (nella foto in basso in compagnia anche di Filippo Ardizzi, in qualità di Direttore di Casa Mantegazza.

 

A sua volta, Salvatore Ranieri ha ringraziato pubblicamente l’Assessore Comunale «per aver fin da subito compreso l’importanza di un progetto che non può esaurirsi con il gesto di un momento. L’emergenza alimentare – ha aggiunto – è un problema che non si risolverà né a breve né a Coronavirus sconfitto ed è compito di ognuno di noi spendersi per gli altri, così da non lasciare indietro nessuno. Ciascuno di noi lo può fare: basta anche un gesto semplice come fare la spesa per gli altri portandola qui, dove è sicuro che arriverà nella cucina di chi ne ha davvero bisogno».

 

Il Comune di Omegna ricorda a tutti i cittadini che il numero da contattare per eventuali donazioni è: 3387919283 (Vilda)

 

 

 

 


A Omegna il Cantante della Solidarietà si spende per i più bisognosi