Accesso ai servizi

Lunedì, 11 Maggio 2020

La Giunta Marchioni plaude la solidarietà di AKB



La Giunta Marchioni plaude la solidarietà di AKB


L’ultimo patrocinio del Comune concesso alla nuova iniziativa volta a consegnare ogni settimana la pizza alle famiglie in difficoltà con bambini, anche grazie al sostegno di 4 esercizi di Omegna

 

Superano abbondantemente quota 60.000 euro le donazioni effettuate da marzo di quest’anno a oggi dalla Associazione Kenzio Bellotti, mente e braccio operativo nel sociale della Paffoni Fulgor Basket della nostra città.

 

Si va dai 16.351 raccolti e donati ad ASL VCO per l’acquisto di 5 laringoscopi con lama monouso per rianimazione (cui è seguito un ulteriore versamento di 12.200 euro per l’acquisto di un ventilatore polmonare da utilizzare in rianimazione), agli 11.780 euro donati al COQ di Omegna passando dai 1.293 euro per l’acquisto di camici per il 118 di Omegna e per l’Ospedale San Biagio di Domodossola. Senza contare gli aiuti alle famiglie in difficoltà o ai bambini malati del territorio del VCO e gli interventi a favore di RSA, Forze dell’Ordine, Protezione Civile, fino a spingersi a raggiungere gli Ospedali di Lodi e Bergamo.

 

Tutte rendicontate sul sito web dell’Associazione Kenzio Bellotti (http://www.kenziobellotti.it/), le donazioni effettuate da questo “fiore all’occhiello” nel sociale di Omegna non si fermano, però, qui.

 

Dopo l’acquisto di un termo scan del valore di 2.000 euro per la Casa Salute di Omegna, AKB è ora impegnata a riportare un po’ di normalità dopo il picco emergenziale da COVID-19 che ha colpito duramente anche la nostra città.

 

Come spiegato da Egidio Motetta, Presidente di AKB: «Grazie all’adesione entusiasta di 4 esercizi commerciali di Omegna intendiamo proseguire nel servizio di consegna settimanale di pizze gratuite alle famiglie più bisognose della nostra città inaugurato ad aprile. Con l’aiuto di Casa Mantegazza, punto di riferimento di Caritas e San Vincenzo nel Cusio, consegneremo le pizze sfornate a turno dai Ristoranti Pizzerie I Cavalieri, Il Pomodorino, La Conchiglia di Crusinallo e il Taxi Pizza di Via Mazzini tenendole ben al caldo grazie ai contenitori isotermici di Polibox donati tramite SGP Creativa di Omegna».

 

Un gesto di grande generosità anche da parte degli esercizi commerciali aderenti all’iniziativa che, come sottolineato da Filippo Ardizzi, Direttore di Casa Mantegazza: «Fino ad ora è andato a favore di ben 11 famiglie con figli a carico, per un totale di 37 persone!».

 

Per Sabrina Proserpio, Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Omegna: «Si tratta dell’ennesimo gesto di solidarietà per il quale l’Amministrazione si fregia di dare il proprio patrocinio. Ringrazio pubblicamente AKB e mi congratulo con Daniele Piovera, che ha saputo diventare garante e punto di riferimento per le raccolte solidali, nonché referente delle aziende che, come nel caso della Floricoltura Lotto di Unchio, hanno contribuito in maniera significativa nel far crescere il Fondo Solidale “Omegna c’è”, creato da questa Amministrazione per sostenere le famiglie che versano in difficoltà economica a causa della pandemia ancora in atto».

 

«Oltre che all’Associazione Kenzio Bellotti, il mio personale plauso va alle pizzerie che hanno aderito a questa nuova iniziativa – è il commento finale di Mattia Corbetta, Assessore Comunale al Commercio. Nonostante il lungo periodo di chiusura forzata, le attività che hanno potuto riaprire stanno dimostrando grande generosità. A loro va il mio incoraggiamento e l’appello a non cedere davanti alla recessione di questo momento. Omegna c’è, è viva e ha voglia di rialzarsi e l’Amministrazione è al fianco dei commercianti, oltre che dei cittadini, affinché la crisi si trasformi in opportunità».

 

                                        


La Giunta Marchioni plaude la solidarietà di AKB