Accesso ai servizi

Venerdì, 05 Giugno 2020

Una dolce domenica attende tutti gli omegnesi



Una dolce domenica attende tutti gli omegnesi


Sotto i Portici del Municipio, dalle ore 9, l’Associazione Kenzio Bellotti e Franco Di Perna, dell’Associazione Domus Sicula di Verbania, propongono cannoli siciliani per tutti i gusti. I proventi andranno al Fondo Solidale “Omegna c’è”

 

La generosità e la disponibilità di AKB e dell’Associazione Domus Sicula di Verbania presieduta dall’Avv. Enzo Iapichino (nella foto insieme all’Assessore Sabrina Proserpio) tornano a farsi sentire a Omegna. Dopo l’appello lanciato dall’Assessorato ai Servizi Sociali e alle Politiche dell’Assistenza del nostro Comune, le due realtà hanno annunciato l’iniziativa “cannolo solidale”.

 

Grazie all’interessamento dell’Assessore Mattia Corbetta, che ha chiesto e prontamente ottenuto da Natale Torriani del Bar President sotto il Municipio un frigorifero per assicurare la freschezza degli ingredienti, domenica 7 giugno, dalle ore 9, sarà possibile acquistare uno o più dei 300 cannoli che saranno preparati al momento da Franco Di Perna, titolare di Frutta Sant’Anna e membro attivo della nota associazione che raccoglie i siciliani del VCO.

 

Offerta minima 2,5 euro a cannolo, per una prelibatezza che promette di meritarsi eventuali cifre superiori di coloro che vorranno partecipare a questa ennesima iniziativa solidale.

 

«Giusto lunedì scorso – conferma l’Assessore Comunale ai Servizi Sociali e alle Politiche dell’Assistenza, Sabrina Proserpioabbiamo concluso ufficialmente il servizio di Spesa a Domicilio per gli Over 65 voluto dal Comune di Omegna e realizzato grazie alla collaborazione fattiva sul territorio di Auser, Casa Mantegazza, Pro Senectute e dei Volontari del Soccorso. Il servizio, reso possibile dalla disponibilità di Coop Omegna, è partito ufficialmente lo scorso 16 marzo e si è concluso all’inizio di questa settimana raggiungendo circa venti gli anziani in difficoltà seguiti sul territorio, e che grazie alle Associazioni che gravitano sulla nostra città, si sono visti recapitare gratuitamente a casa un totale di circa settanta spese».

 

Oggi, però, a emergenza sanitaria in fase di rientro a Omegna, a preoccupare l’Amministrazione Comunale è soprattutto l’emergenza economica e sociale silenziosamente in atto.

 

«Le donazioni al Fondo Solidale “Omegna c’è” – conferma l’Assessore Proserpio – si sono bruscamente interrotte, come se insieme alla paura del contagio si stesse dileguando anche la percezione della povertà che incombe sui singoli e sulle famiglie messe in difficoltà dalla perdita del lavoro causata dal coronavirus. A quanti hanno mantenuto o ritrovato un impiego mi appello affinché si torni a donare a un fondo cittadino creato per sostenere i più bisognosi all’interno di una comunità che ha sempre dimostrato coesione nei momenti di vera necessità, come quello che stiamo vivendo».


Appuntamento, dunque, domenica, per una nuova, dolce, iniziativa solidale che farà bene a tutti!