Accesso ai servizi

Martedì, 16 Giugno 2020

Plesso scolastico “De Amicis” più sicuro con il contributo statale



Plesso scolastico “De Amicis” più sicuro con il contributo statale


L’Amministrazione Comunale ha ottenuto dal Ministero dell’Istruzione un contributo di 53.000 euro per il progetto presentato di “Adeguamento alla normativa antincendio D.M. 26 agosto 1992 e successive modifiche e integrazioni”

 

Con una riqualificazione dell’impianto elettrico e l’adeguamento dell’impianto di evacuazione, l’Amministrazione Comunale in carica a Omegna si appresta ad adeguare l’Istituto Comprensivo Filippo Maria Beltrami di Via De Amicis.

 

L’intervento sarà reso possibile grazie al finanziamento statale pari a 53.000 euro ottenuto dal progetto presentato dal Comune di Omegna lo scorso marzo grazie al riconoscimento in graduatoria, comunicato di recente dal Ministero dell’Istruzione.

 

«Quello dell’adeguamento alla normativa antincendio D.M. 26 agosto 1992 e successive modifiche e integrazioni è per questa Amministrazione un importante tassello e servirà ad adeguare il plesso scolastico “De Amicis” riqualificandone l’impianto elettrico ormai vetusto e adeguando l’impianto di evacuazione» è il commento dell’Assessore comunale ai Lavori Pubblici Stefano Strada.

 

Ancora l’Assessore Strada ha espresso rammarico per la mancata inclusione in graduatoria del progetto relativo alla Scuola Rodari di Crusinallo, candidatasi per un finanziamento pari a 16.500 euro.

 

«Anche se in quest’ultimo caso non siamo riusciti a ottenere il contributo in favore degli Enti Locali per l’adeguamento alla normativa antincendio degli edifici pubblici adibiti a uso scolastico – conclude Strada – procederemo all’aggiornamento dei vari impianti del plesso “Rodari” attingendo dai soldi comunali, perché la sicurezza dei nostri figli non ha prezzo».