Accesso ai servizi

Lunedì, 09 Novembre 2020

L’Amministrazione comunale “regala” le luminarie a cittadini e commercianti



L’Amministrazione comunale “regala” le luminarie a cittadini e commercianti


Gli Assessorati al Commercio e alla Cultura del Comune di Omegna annunciano un piccolo ma concreto gesto di attenzione verso gli esercenti e tutti i cittadini in un periodo di oggettiva difficoltà

 

Quest’anno le spese per le installazioni luminose in vista delle festività natalizie saranno a carico dell’Amministrazione comunale che, con questo piccolo ma concreto gesto di attenzione, intende sostenere le tante attività commerciali nuovamente “sospese” dal nuovo DPCM in vigore fino al prossimo 3 dicembre.    

 

Già dalla scorsa settimana, gli operai della ditta incaricata sono, dunque, all’opera per montare le prime stelle nelle vie del centro senza gravare ulteriormente sulle casse dei commercianti già provati da un annus horribilis come può essere considerato, senta timore di essere smentiti, il 2020 in corso.

 

«Ed è proprio nella speranza di illuminare uno scenario così cupo che l’Amministrazione comunale ha deciso di confermare la musica in filodiffusione e di girare ad Ascom i fondi necessari per organizzare un allestimento che, in un periodo così difficile, ha come obiettivo quello di “vestire a festa” la nostra città, che non può lasciarsi andare al disfattismo del momento» è il commento di Mattia Corbetta, Assessore al Turismo e al Commercio del Comune di Omegna.

 

Stando a quanto programmato, dunque, su Largo Cobianchi, al posto della fontana rimossa per volere dell’Amministrazione campeggerà un abete naturale di 8 metri, e speculare, sul lato della Nigoglia, comparirà la scritta luminosa “2021”.

 

In Piazza Salera, nel salotto cittadino, verrà posizionata una stella luminosa gigante circondata da postazioni “selfie” a forma di stella, e sulla scia del successo riscosso lo scorso anno, il palazzo municipale tornerà a trasformarsi in calendario dell’avvento.

 

«Nell’anno del centenario dalla nascita di Gianni Rodari – conclude l’Assessore alla Cultura Sara Rubinellinon poteva mancare un albero di Natale vestito a festa che si ergerà a breve anche a Crusinallo, di fronte alla splendida chiesa di San Gaudenzio. Come nel testo della filastrocca “Il pianeta degli alberi di Natale”, anche il nostro sarà carico di palline a forma di giocattolo per ricordare “alberi della foresta illuminati a festa” e infondere un messaggio di speranza a tutti».

 

Nella foto scattata venerdì 7 novembre, in occasione della conferenza stampa, (da sx) Sara Rubinelli, Assessore comunale alla Cultura, Mattia Corbetta, Assessore comunale al Commercio, Sara Ottini, referente Ascom Omegna