Accesso ai servizi

Mercoledì, 09 Dicembre 2020

La Giunta Marchioni ha abrogato il pagamento del diritto di segreteria comunale



La Giunta Marchioni ha abrogato il pagamento del diritto di segreteria comunale


Dall’1 gennaio 2021, i cittadini di Omegna non dovranno più effettuare il versamento del diritto di segreteria comunale per certificazioni, autentiche e carte d’identità

 

Oggi, in data 9 dicembre 2020, con apposita delibera, la Giunta comunale ha abrogato, con decorrenza a partire dall’1 gennaio 2021, il versamento e/o pagamento del diritto di segreteria comunale per certificazioni, autentiche e carte d'identità a favore dei cittadini richiedenti.

 

Si elimina, così, a Omegna, il pagamento per i cittadini di cifre minime, che variano da 0,26 a 0,52 centesimi di euro (a seconda della richiesta), ma che, ad esempio, permetterà di favorire l’informatizzazione dei flussi tra gli Uffici competenti e gli utenti.

 

Un passo doveroso anche in virtù dell’imminente entrata in vigore di PagoPA, la piattaforma digitale che consente ai cittadini di pagare in modo più naturale, veloce e moderno e che solleva le amministrazioni dai costi e dai ritardi dei metodi di incasso tradizionali.

Photo credits: Wikipedia