Accesso ai servizi

Martedì, 25 Maggio 2021

Le ultime notizie sul passaggio del Giro d’Italia a Omegna



Le ultime notizie sul passaggio del Giro d’Italia a Omegna


Venerdì 28 maggio, Via Comoli saluterà la chiusura del passaggio a Omegna della 19esima tappa del Giro d’Italia. Dopo aver toccato Borgomanero, Gozzano e Orta, il Giro proseguirà ad Ameno, Gignese e Vezzo per poi scendere a Stresa, Baveno, Feriolo e Gravellona Toce, gli atleti transiteranno in via 4 Novembre per poi proseguire nelle vie F.lli di Dio, De Amicis, Salati, Lungolago Buozzi e svoltare in Piazza Salera, Largo Cobianchi, via Garibaldi e via Comoli, dove sono attesi tra le ore 15.22 e 15.38.

 

«Per consentire il corretto svolgimento della gara – spiega il Vicesindaco Stefano Strada, cui spetta l’onere della viabilità –, abbiamo predisposto con la Polizia Locale, su precisa disposizione della Prefettura, il divieto di sosta dalle ore 7 alle ore 17 lungo l’intero tragitto cittadino.

Le Forze dell’Ordine e la Polizia Locale predisporranno progressivamente la limitazione del traffico veicolare a partire dalle ore 11 dalla zona del Tigros di Crusinallo al semaforo di via F.lli di Dio, nonché la chiusura definitiva e il divieto di transito dalle ore 12 nel resto del percorso nel centro cittadino. Al fine di agevolare chi è diretto o proviene dall’Ospedale Madonna del Popolo, è stato istituito il doppio senso di marcia nel tratto di via Novara compreso tra Lungolago Buozzi e via Mazzini e nel tratto di Lungolago Buozzi prospicente al COQ».

 

«A supporto della Polizia Locale di Omegna – è l’ulteriore puntualizzazione dell’Assessore competente Mattia Corbettaè prevista la presenza di una cinquantina di volontari: grazie all’impegno profuso dal Comandante Giorgio Martoccia, infatti, ai volontari della Protezione Civile del gruppo comunale si aggiungeranno quelli delle Associazioni del territorio provinciale».

 

«La città, come consuetudine, si appresta a festeggiare il Giro d’Italia, ma lo farà in piena sicurezza – è la chiosa finale di Francesco Perrone, Assessore comunale allo Sport –. Così come richiesto dalla Questura di Verbania, manterremo desta l’attenzione sull’emergenza sanitaria ancora in corso evitando inutili assembramenti anche in occasione di un evento di così alto profilo sportivo. Oltre ai filari di bandierine del colore ufficiale del Giro d’Italia – che non è, lo ricordiamo, il Giro Rosa femminile – e agli striscioni di “benvenuto” e di “arrivederci” posizionati, rispettivamente, lungo il rettilineo di via 4 Novembre e alla fine di via Comoli per salutare degnamente i ciclisti in gara e ai fini delle riprese televisive in diretta, l’Amministrazione comunale ringrazia Franco Gemelli, Responsabile de Le Salite del VCO, che, insieme alle Associazioni Bici in Città e Bici Club Omegna, si sono fatte carico della spesa per far realizzare due striscioni di saluto al Giro e a “Super Pippo”, cusiano DOC e atleta che anche Omegna ha a cuore di celebrare lungo il percorso».

In alto: foto di gruppo per la presentazione ufficiale del Giro d’Italia a Omegna.
Nella foto in basso, invece, il Sindaco Paolo Marchioni e gli Assessori Stefano Strada e Mattia Corbetta con Franco Gemelli e i titolari dei negozi di bici e bici elettriche Bike Store Omegna, Sport è Bike, E-Bike Garage


Le ultime notizie sul passaggio del Giro d’Italia a Omegna