Accesso ai servizi

Martedì, 31 Agosto 2021

L’Amministrazione supporta economicamente le famiglie in lista d’attesa per l’asilo nido



L’Amministrazione supporta economicamente le famiglie in lista d’attesa per l’asilo nido


Sono in tutto 13 le famiglie che riceveranno dal Comune di Omegna un contributo integrativo, calcolato sulla base del reddito ISEE, per sopperire alla cura dei propri bambini

Tredici famiglie residenti a Omegna, con entrambi i genitori che lavorano o studiano, e che hanno presentato domanda di iscrizione per l’anno scolastico 2021-2022 entro lo scorso 15 agosto, riceveranno un contributo mensile deliberato dall’Amministrazione comunale in carica.

Il contributo, calcolato sulla base del reddito ISEE del nucleo familiare e in base alla modalità di iscrizione prescelta (part-time o tempo pieno), andrà a sopperire la mancanza di posti nella struttura comunale dell’Asilo Nido di Cireggio che, frequentato da 50 bambini, di cui 38 a tempo pieno, riaprirà i battenti dopo la pausa estiva il prossimo 1 settembre.

«Non ci risulta, al momento, che altri Comuni limitrofi al nostro, pur nelle medesime condizioni, ossia con liste d’attesa aperte per l’iscrizione alle strutture comunali, abbia deciso di metter mano alle proprie risorse per sostenere le famiglie dove entrambi i genitori lavorano o studiano – ha sottolineato l’Assessore comunale ai Servizi Sociali e alle Politiche dell’Assistenza, Sabrina Proserpio –. Tengo, inoltre, a sottolineare che l’incremento massivo delle richieste di iscrizione alle strutture comunali registrato per quest’anno scolastico non è da imputare a un’impennata demografica. Le nascite, anche sul nostro territorio, come nel resto della nazione sono, infatti, certificate dall’Istat a livelli minimi».

Nel frattempo, è al vaglio dell’Ufficio Tecnico un’ipotesi di progetto per l’ampliamento della struttura comunale di Cireggio, mentre l’Amministrazione comunale ha, infine, fatto sapere che il contributo deciso sarà mantenuto anche nel caso in cui fosse avviato un asilo di famiglia sulla base della normativa della Regione Piemonte.

Nella foto in alto, da DX: Sabrina Proserpio, Assessore comunale ai Servizi Sociali e alle Politiche dell’Assistenza, Ilaria Tonelli (con in braccio Alessandro Maria) e Anna Esposito (con il piccolo Ivan).