Accesso ai servizi

Mercoledì, 13 Ottobre 2021

Artisti per Afghanistan: doppio appuntamento a Omegna con la solidarietà



Artisti per Afghanistan: doppio appuntamento a Omegna con la solidarietà


L’Amministrazione comunale patrocina l’evento previsto nel pomeriggio di domenica 17 e nella serata del prossimo 21 ottobre voluta da Canottieri for the Community, brand della Canottieri Omegna ufficializzato la scorsa settimana per continuare a promuovere iniziative solidali a favore del nostro territorio, ma anche per sensibilizzare l’opinione pubblica su situazioni emergenziali, come quella che si continua a vivere in Afghanistan

Il Sindaco di Omegna, Paolo Marchioni, e l’Assessore comunale ai Servizi Sociali e alle Politiche dell’Assistenza, Sabrina Proserpio, hanno ufficializzato insieme ad Andrea Alessi, socio titolare con Daniele Berio (assente per motivi di lavoro) di Canottieri Outodoor, il patrocinio comunale all’evento “Artisti per Afghanistan”.

Ideato e organizzato da Jonaki Biswas (nella foto in basso accanto ai referenti sopracitati), l’evento di raccolta fondi da destinare a Emergency per sostenere le attività di aiuto a cura dell’associazione umanitaria fondata nel 1994 da Gino Strada a favore del popolo afghano, dove l’emergenza umanitaria è stata di recente definita anche dal premier Mario Draghi come “gravissima”, consisterà in due giornate distinte.

La prima, che avrà luogo nel pomeriggio di domenica 17 ottobre, dalle ore 15, sarà interamente dedicata ai bambini e, oltre a una ricca merenda, vedrà Ambra Zanni dell’Associazione Culturale senza fini di lucro “Portoncino Verde” impegnata in un laboratorio artistico con i bambini per personalizzare il proprio zainetto in tela su cui è stato prestampato il contorno del confine geografico dell’Afghanistan, che saranno in vendita a 14 euro l’uno.

Giovedì 21 ottobre, invece, sarà la volta di un nutrito gruppo di artisti locali che si esibiranno in occasione della cena a pagamento a scopo benefico realizzata presso la Canottieri per una serata di live painting, vendita di zainetti d’autore dipinti a mano dagli artisti presenti e un’asta silente delle opere create in loco per la serata.

In entrambe le occasioni saranno presenti alcuni rappresentanti di Emergency – Life Support for Civilian War Victims che, con la loro testimonianza, porteranno i presenti a condividere le esperienze vissute a oggi in terra afghana, al di là degli articoli di giornale e della cronaca del momento.

«Plaudo con tutto il cuore iniziative come questa promossa dalla Canottieri Omegna che, per la città intera, rappresenta un nuovo punto di vista su quanto di bello abbiamo nella nostra città – ha commentato il Sindaco Paolo Marchioni –. Sono certo che, dopo un’estate già costellata da iniziative a scopo sociale che hanno interessato i ragazzi con abilità diverse del nostro territorio, questo primo evento realizzato dalla Canottieri sotto il brand Canottieri for the Community, e che l’Amministrazione si pregia di aver patrocinato, sarà foriero di nuove, importanti iniziative per riflettere a sostenere le tante realtà che ci circondano con l’aiuto di tutti».

Artisti per Afghanistan: doppio appuntamento a Omegna con la solidarietà