Accesso ai servizi

Lunedì, 15 Aprile 2019

Invito ad un uso accorto dell’acqua fornita dal pubblico acquedotto


Invito ad un uso accorto dell’acqua fornita dal pubblico acquedotto


Acqua Novara VCO S.p.A., gestore del Servizio idrico Integrato, segnala come la carenza di precipitazioni, che ha caratterizzato gli ultimi mesi, determinerà quasi certamente uno stato di sofferenza per la gran parte dei corpi idrici sia superficiali che sotterranei, con la conseguente più che probabile riduzione della risorsa disponibile per l’approvvigionamento dell’utenza nelle sue varie forme.

Questa situazione determina la necessità di attivare tutte le procedure finalizzate ad un uso razionale della risorsa idrica, in modo tale da preservarne l’utilizzo privilegiando gli scopi alimentari ed igienico-sanitari.


Si Invita quindi la cittadinanza  ad un uso estremamente accorto dell’acqua fornita dal pubblico acquedotto, evitando o riducendo al minimo attività quali, a titolo esemplificativo, ma non esaustivo:


-         Il lavaggio di cortili e piazzali


-         L’innaffiamento di giardini e prati


-         Il prelievo dagli idranti se non per gli usi ai quali sono propriamente destinati


-         Il  prelievo  da  fontane  alimentate  dall’acquedotto  pubblico  se  non  per  uso  potabile  o igienico-sanitario


 Si porge quindi cortese richiesta di limitare il consumo di acqua potabile al minimo indispensabile ed in particolare si consiglia ai proprietari ed i gestori di piscine, sia pubbliche che private, di prendere contatto con i Tecnici dell'Azienda per concordare tempi, modalità e opportune precauzioni da adottare per il primo riempimento e per le operazioni di reintegro, come previsto dal vigente “Regolamento d’utenza del servizio idrico integrato” all’art. 2.3.3.