Giovedì, 25 Novembre 2021

25 novembre: gli studenti del Dalla Chiesa-Spinelli in prima fila contro la violenza di genere



25 novembre: gli studenti del Dalla Chiesa-Spinelli in prima fila contro la violenza di genere


Giovedì 25 novembre, in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, circa 80 studenti, dalla I alla V dell’IIS Dalla Chiesa-Spinelli, dell’indirizzo Servizi Sanità e Assistenza Sociale, si sono ritrovati alle ore 11, nello spazio di Largo Cobianchi, per improvvisare un flash mob sulle note di “No face no name no number” tratta dall’album Year Of The Dragon di Modern Talking.

 

Come nell’immagine sul manifesto, scattata da Cristian Gulìa, studente frequentante la Classe III A Indirizzo Servizi Sanità e Assistenza Sociale, i ragazzi erano vestiti rigorosamente di nero e indossavano mascherine rosse, colore simbolo di questa giornata.

 

Come spiegato da Damiana Guzzi, Coordinatrice dell’Indirizzo Servizi Sanità e Assistenza Sociale dell’IIS Dalla Chiesa-Spinelli: «Nel quadro di riferimento per lo sviluppo sostenibile globale contenuto nell’Agenda 2030, l’Obiettivo 5 mira all’eliminazione di tutte le forme di violenza nei confronti di donne e ragazze e alla parità di opportunità di genere nello sviluppo economico, temi cari ai nostri studenti con i quali, da anni, realizziamo questo genere di progetti».

 

Proprio a queste tematiche, rese di stringente attualità dalle quotidiane notizie di cronaca, si ispira l’omonima performance artistica drammatico-musicale che andrà in scena domani, venerdì 26 novembre, alle ore 20.45 presso il Cinema Teatro “Sacro Cuore” di Omegna.

 

Per Marina Piazza, Docente di Italiano e Storia al Dalla Chiesa-Spinelli: «In questo caso, dopo un concorso interno bandito per realizzare l’immagine più rappresentativa, che ha visto vincere il disegno di Mbaye Samb, sempre della III A, i ragazzi si sono spesi in un importante lavoro di ricerca e selezione di vicende reali. Su queste hanno, poi, costruito una rappresentazione volta a riflettere e a spiegare che uscire da questa insensata spirale di violenza è difficile, ma possibile».

 

Come concluso da Sara Rubinelli, Assessore comunale all’Istruzione: «Colpisce ogni volta il grande impegno e la sensibilità di cui sono capaci le giovani generazioni e l’impegno profuso da Docenti come Marina Piazza e Damiana Guzzi, che ringrazio per l’instancabile professionalità».


25 novembre: gli studenti del Dalla Chiesa-Spinelli in prima fila contro la violenza di genere
25 novembre: gli studenti del Dalla Chiesa-Spinelli in prima fila contro la violenza di genere