Accesso ai servizi

Venerdì, 23 Aprile 2021

100+1 Gianni Rodari



100+1 Gianni Rodari


L’Assessore alla Cultura del Comune di Omegna, Sara Rubinelli, annuncia gli eventi che, da maggio a ottobre, si succederanno per tornare a celebrare il nostro più illustre concittadino

 

Otto incontri virtuali, che si terranno da maggio a giugno, per raccontare – direttamente dalla voce dei più illustri esperti presenti su tutto il territorio nazionale – chi era Gianni Rodari.

Si apre con “Rodari 100+1 scritti, pensieri e ricordi intorno a Gianni Rodari” il ciclo di eventi messi nuovamente a punto dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Omegna guidato da Sara Rubinelli che, di concerto con il Sindaco di Omegna, Paolo Marchioni, prosegue nel suo proponimento di dare finalmente al nostro più illustre concittadino la visibilità che merita.

 

«Dal 4 maggio al 22 giugno – spiega l’Assessore in carica (nella foto in alto tra i referenti comunali dell’Ufficio Cultura, Luca Vergerio e Roberta Metta e il Direttore del Parco della Fantasia Alberto Poletti) – si succederanno per otto martedì consecutivi, altrettanti incontri che manderemo online sul canale social Città di Omegna per raccontare, tramite esperti del calibro di Pino Boero, Anna Lavatelli, Pietro Macchione, Marco Dallari e molti altri ancora, gli scritti, la giovinezza, i progetti editoriali di Rodari di cui, nella puntata del 15 giugno, il “nostro” Lino Cerutti darà uno scorcio del tutto personale dalle pagine della storica rivista “Lo Strona”. Non mancherà, infine, “Saluti da Omegna”, un vero e proprio album di fotografie e cartoline da sfogliare in compagnia di Enzo Franza».

 

È, invece, da pochi giorni nella proposta alle scuole di tutta Italia il Concorso creativo100+1 manifesti nella città di Gianni Rodari” messo a punto dal Parco della Fantasia diretto da Alberto Poletti a cui, a settembre, seguirà Agorà, appuntamento con la Filosofia pronto, in questa quarta edizione, a cambiare denominazione in: “Festival della Grammatica della Fantasia del XXI Secolo”.

 

«Saluteremo l’autunno in bellezza – auspica fiduciosa l’Assessore Rubinelli – con l’attesissima inaugurazione del primo Museo interattivo in Italia dedicato a Gianni Rodari, proprio qui, nel cuore della sua città, in occasione dell’ottava edizione del Festival di Letteratura per i Ragazzi a lui dedicato e che ha, ormai, guadagnato una visibilità internazionale, a testimonianza di un’eccellenza sulla quale Omegna intende costruire il proprio futuro in chiave di attrattiva turistica per scuole e famiglie».


100+1 Gianni Rodari