Accesso ai servizi

Mercoledì, 19 Maggio 2021

C’è tempo fino al 18 giugno per richiedere il voucher per il diritto allo studio



C’è tempo fino al 18 giugno per richiedere il voucher per il diritto allo studio


 

L’Assessorato all’Istruzione della Regione Piemonte ha reso noto il bando con cui saranno aumentate le risorse disponibili per il 2021-2022 per i libri di testo e il diritto allo studio a cui si accede con un’unica domanda, in base alla situazione Isee anno 2021 (fino a 26.000 euro)

 

È aperto fino al prossimo 18 giugno il bando per assegnare il voucher per il diritto allo studio, previsto dalla Legge regionale 28 dicembre 2007 n. 28 “Norme sull’istruzione, il diritto allo studio, la libera scelta educativa”.

 

Con il bando 2021-2022 la Regione Piemonte aumenta le risorse disponibili, grazie all’integrazione del contributo statale per i libri di testo e la rimodulazione dei contributi erogati. Le famiglie degli studenti iscritti all’anno scolastico 2021-2022 possono presentare un’unica domanda per gli aiuti economici per il diritto allo studio, finanziati con risorse regionali statali.

 

Il valore del voucher elettronico è determinato sulla base della situazione Isee anno 2021 e può essere utilizzato per le spese di iscrizione e frequenza (retta scolastica) oppure, in alternativa per l’acquisto di libri di testo, trasporti, materiale didattico e dotazioni tecnologiche funzionali all’istruzione e attività integrative (inserite nel POF). Il contributo statale per i libri di testo è compreso nello stesso voucher.

 

Tu i dettagli dell’informativa regionale sono riassunti nel PDF in allegato, disponibile anche sul sito del Comune di Omegna.


Documenti allegati: